Soluzioni software

NEOTECNICA si distingue sul mercato perché utilizza un insieme integrato di componenti software, commerciali e sviluppati ad hoc, che consentono di personalizzare la gestione del Sistema Informativo di Facility e Cable Management e rispondere alle specifiche esigenze tecniche, economiche e organizzative di realtà industriali e territoriali complesse. Il sistema si basa su Data Base relazionali e architetture di rete che favoriscono la condivisione dei dati e delle informazioni aziendali.
Il nostro Sistema Informativo su misura è organizzato in quattro livelli che si integrano per dare vita a un insieme armonico che garantisce efficienza e flessiblità.

Primo paradigma/ livello operativo: le fondamenta Tecniche
La nostra soluzione riproduce fedelmente la realtà da gestire. Quindi gli spazi, gli oggetti e le localizzazioni hanno una rappresentazione grafica che ne consente la visualizzazione da parte degli utenti secondo tecniche note, sfruttando il patrimonio grafico documentale già in possesso di ogni realtà industriale. Il primo mattone é quindi il motore grafico: in grado di semplificare le operazioni di visualizzazione, posizionamento, ricerca e rappresentazione grafica degli oggetti. Per questo scopo sono utilizzati due fra i più diffusi software CAD commerciali: AutoCAD e CADVANCE opportunamente integrati.

 

Secondo paradigma/ livello operativo: entra in campo la Tecnologia
La nostra soluzione trasforma gli spazi e gli oggetti in elementi di documentazione operativa ed associa ad essi le informazioni necessarie per la loro gestione operativa. Per far questo descrive la struttura degli oggetti nella maniera più aderente alla realtà comprendendo i componenti e le eventuali capacità di connessione. Il secondo mattone é quindi il software di Facility e Cable Management. Per questo utilizziamo il software commerciale VM7 prodotto dalla casa tedesca AT+C, integrato con il motore grafico prescelto. VM7 è sviluppato con tecnologia “Client Server” per Workstation Windows. Efficiente e sofisticato consente la documentazione completa e dettagliata di spazi e di impianti sfruttando il patrimonio informativo già presente in azienda.
Le informazioni, incluse quelle grafiche, vengono organizzate all’interno di un sistema RDBMS – normalmente ORACLE – e strutturate per classi, sottoclassi e oggetti. La definizione delle informazioni associate, le relazioni, le gerarchie fra le classi, le possibilità di referenziazione posizionale nonché le modalità di rappresentazione grafica degli oggetti sono parametrizzabili, senza limitazioni di alcun genere, in termini descrittivi, quantitativi, tecnologici.

 

Terzo paradigma/ livello operativo: il piano Organizzativo
Ogni sistema documentale deve inserirsi ed adattarsi nello schema organizzativo e operativo proprio di ogni organizzazione, e si deve integrare con il sistema ERP (Enterprise Resource Planning) della stessa.
Il terzo mattone é il software di Facility Process Management. NeoFPM, sviluppato da Neotecnica, con tecnologia J2EE in architettura “Three Tier”. Attraverso una interfaccia semplice, su di un comune browser, è in grado di descrivere i processi aziendali – gestionali, tecnici e commerciali per offrire soluzioni personalizzate ed integrate di Work Flow, di Document Management e di Process Management.
La trasmissione e il passaggio delle informazioni fra i vari attori coinvolti in ogni processo aziendale, la gestione delle attività connesse con l’operatività di campo, l’associazione di documenti, l’associazione di informazioni e l’acquisizione di misurazioni e verifiche per gli oggetti gestiti, diventano così parte integrante del panorama informativo generale garantendo l’effettiva documentazione – attuale e storica – di ciascun oggetto descritto.

 

Quarto paradigma/ livello operativo: integrazione a servizio della distribuzione intelligente delle informazioni.
Un sistema informativo utilie deve consentire il più ampio, flessibile, completo, specifico e distribuito accesso alle informazioni da parte di tutti gli attori interessati semplicemente interpretandone le esigenze operative e senza richiedere loro una specifica preparazione in materie informatiche o tecnologiche particolari.
Il quarto mattone é il software di Information Distribution. NeoIDS é sviluppato da Neotecnica con tecnologia J2EE in architettura “Three Tier”. Attraverso una interfaccia piacevole e intuitiva su di un comune browser, è in grado di distribuire ad ogni attore coinvolto tutte le informazioni che gli necessitano. Le informazioni sono così rese accessibili e fruibili per scopi informativi, commerciali, gestionali, di management  e non solo tecnici o operativi di campo, offrendo nel processo operativo la possibilità di ottenere quanto necessario per la migliore performance delle proprie attività.





Neotecnica